Dipinti

Cuori, figure femminili, ma non solo. Noemi Bolzi, nelle sue opere più recenti, puntualizza un percorso che vede l’incontro tra due espressioni artistiche portate avanti parallelamente nel tempo: la pittura e la ceramica raku. Le sue opere giocano tra cromie pittoriche e concretezza di una ceramica volta ad uscire allo scoperto come materia generatrice fra i colori. Messaggi scritti, cuori, oro, rosso vermiglio si combinano per dar vita ad un impasto di emozioni, fra natura, figura, trame e materie. E in questo contesto si inserisce anche il percorso sulla ceramica raku che va ad integrare quello pittorico e viceversa, nel bisogno di unire e non di dividere le tecniche. Alla base c’è la volontà di raccontare e raccontarsi: non è la tecnica specifica che conta ma il poter utilizzare mezzi diversi per dar voce ad un pensiero univoco. 

 

 

Dipingere non è un'operazione estetica, è una forma di magia intesa a compiere un'opera di mediazione fra questo mondo estraneo ed ostile e noi

Pablo Picasso

Newsletter

Per rimanere in contatto con Noemi Bolzi ed essere aggiornati sugli eventi e tutte le altre partecipazioni

contatti